Curiosità

L’unico simbolo di superiorità che conosco è la bontà

L’unico simbolo di superiorità che conosco è la bontà

Curiosità
L’unico simbolo di superiorità che conosco è la bontà, disse una volta il grande Beethoven. Essere persone buone è l’unico investimento che arricchisce senza far mai male, né alla persona stessa, né al resto del mondo. C’è chi afferma che le persone buone sono più uniche che rare da trovare, ma la verità è che ognuno di noi, nel profondo di sé, conserva la sua dose di bontà, sorridendo al mondo nel modo più genuino di cui è capace. Proprio così, la bontà si percepisce negli sguardi limpidi, nelle azioni sincere e in tutta quella saggezza che si cela nella prossimità e nella speranza di poter cambiare il mondo, di rendere giustizia e di far propria la generosità. “Nel punto più alto c’è la bontà affettuosa. Così come la luce della luna illumina sessanta volte meglio